Todolivo I-15P

RIVOLUZIONA IL MONDO DELL’OLIVICOLTURA

Di dimensioni ridotte, elevato rendimento grasso, straordinaria capacità
produttiva (kg olio/ha) e dall’olio EVO eccezionale

Ideale per coltivazioni di Oliveto a Siepe

Todolivo I-15P

Questa nuova varietà proviene dal Programma di Miglioramento Genetico di Todolivo. È stata concepita nel 2008 in maniera naturale, attraverso l’impollinazione incrociata di Arbosana Clone I-43® y Koroneiki Clone I-38®.

Valutazione agronomica

Di dimensioni ridotte, vigoria medio-bassa e portamento aperto. Richiede uno scarso in-tervento di potatura e mostra una rapida ris-posta alla stessa, rendendo molto semplice ed economica la sua gestione agronomica.

La produzione è precoce, alta e costante. Il rendimento grasso è elevato sia a matu-razione precoce che tardiva, essendo nel primo caso il momento in cui raggiunge le maggiori differenze produttive rispetto alle altre varietà.

Nelle prove realizzate fino a oggi, ha superato in kg di olio/ha i genitori e una raccolta internazionale di 33 varietà tradizionali con cui è stata ed è comparata nelle piantagioni irrigate ‘La Mata’ e ‘Las Hazuelas’ e in quella non irrigata ‘El Calderito Alto’. Potete vede-re il suo CONFRONTO PRODUTTIVO con le varietà tradizionali testate nell’Azienda Agricola ‘La Mata’, ‘click’ per vedere le tabelle.

È caratterizzata da elevata estrazione in fase di molitura.

Si mostra resistente al cicloconio e tollerante alla verticilliosi e alla rogna.

DOSSIER TODOLIVO I-15 SPD

Todolivo I-15P

Una varietà molto produttiva che permetterà agli agricoltori di ottenere un maggior rendimento
dai propri terreni e di produrre uno straordinario olio EVO, unico al mondo

GENITORI

Todolivo I-15P è stata ottenuta nel 2008 attraverso il nostro Programma di Miglioramento Genetico in maniera naturale, con l’impollinazione incrociata tra Arbosana Clon I-43® e Koroneiki Clon I-38®: due delle varietà più produttive della nostra sperimentazione Multivarietale che teniamo in Oliveto a Siepe presso il nostro Centro di Ricerca di Pedro Abad (Cordova), che ha più di 23 anni d’età.

Como si può notare dalle foto, le dimensioni e il portamento di Todolivo I-15P sono molto simili a quelli della madre Arbosana Clon I-43®.

I due genitori di Todolivo I-15P li conoscevamo bene: ne apprezzavamo già le qualità dalla fine degli anni novanta, momento in cui li abbiamo cominciati a introdurre in Spagna e Portogallo. Arbosana era una varietà interessante e molto produttiva, le sue piccoli dimensioni e la bassa vigoria la rendevano adatta a una coltivazione a siepe; inoltre, era molto facile da gestire e aveva bassi costi di potatura, tuttavia osservavamo anche alcune debolezze: il rendimento grasso era basso e maturava tardivamente, motivo per cui, in caso di raccolto precoce, si perdevano molti punti di rendimento grasso e la raccolta stes-sa era più lenta e costosa, data l’alta resistenza che i frutti opponevano al distacco. A parte questo, si mostrava resistente al cicloconio, tollerante alla verticilliosi, ma sensibile alla rogna e non tollerava molto i suoli umidi. Per quanto riguarda Koroneiki era una varietà dalla precoce entrata in produzione e dall’alta capacità produttiva. D’altra parte, l’olio derivato era molto apprezzato nel mercato per la sua grande stabilità e le eccellenti qualità organolettiche, tuttavia si trattava di un albero dalle grande dimensioni e vigoria alta, motivo per cui la sua coltivazione a siepe e la gestione annessa risultavano più complesse e costose.

Così abbiamo deciso di includere entrambe le varietà nel nostro Programma di Miglioramento Genetico e anche di incrociarle tra loro per provare a superarle nella produzione e trovare, tra i figli che avremmo ottenuto, qualcuno che ereditasse e/o migliorasse il maggior numero possibile delle qualità dei genitori e contemporaneamente, ne minimizzasse o correggesse le debolezze.

Todolivo I-15P, che adempiva ai requisiti che stavamo cercando: assomigliava molto nella struttura alla madre, così da essere adatta alla coltivazione a siepe e in più superava i genitori in capacità produttiva e rendimento grasso e questo con il vantaggio aggiunto di ottenere molto olio precocemente, rendendo così possibile anticipare il raccolto per ottenere un olio EVO straordinario, optando contemporaneamente per un prezzo più alto tipico di inizio campagna, senza che ciò supponesse un aumento dei costi di raccolta, dato che il frutto raccolto precocemente si distaccava facilmente.

Questa varietà si mostra resistente a cicloconio, così come tollerante alla verticilliosi e alla rogna. Un’altra caratteristica importante di Todolivo I-15P è la sua rusticità, avendo infatti dimostrato una grande adattabilità alle differenti situazioni agroclimatiche in cui l’abbiamo testata e avendo provato di essere più produttiva delle restanti 33 varietà tradizionali con le quali l’abbiamo valutata, tanto in terreno non irriguo come in terreno irrigato. Per quanto riguarda il suo olio, questo possiede straordinarie caratteristiche organolettiche e un alto contenuto di acido oleico (visualizzare il profilo organolettico)

Centro di Ricerca di Todolivo “La Mata”. Varietà Todolivo I-15P.

DESCRIZIONE MORFOLOGICA

ALBERO 
VIGORE:medio/basso
PORTAMENTO:aperto
DENSITÀ DELLA CHIOMA:medio/densa
FOGLIA 
FORMA:leggermente allungata
LUNGHEZZA:52 mm
LARGHEZZA:13 mm
CURVATURA LONGITUDINALE LEMBO FOGLIARE:retto

DESCRIZIONE MORFOLOGICA

FRUTTO 
PESO:medio
FORMA:ovoidale
GRADO DI SIMMETRIA:simmetrico
DIAMETRO TRASVERSALE MASSIMO:14,5 mm
APICE: arrotondato
BASE:arrotondata
UMBONE:assente
LENTICELLE:numero di lenticelle medio
COLORE DI MATURAZIONE: viola scuro
ENDOCARPO 
PESO:medio
FORMA:ovoide
GRADO DI SIMMETRIA (A):simmetrico
GRADO DI SIMMETRIA (B):simmetrico
DIAMETRO TRASVERSALE MASSIMO:9 mm
APICE:arrotondato
BASE:arrotondato
SUPERFICIE:media
NO DI FASCI FIBROVASCOLAR:8
DISTRIBUZIONE DEI SOLCHI FIBROV:omogenea
TERMINAZIONE DELL’APICE:arrotondata

PROFILO DELL’OLIO

Todolivo I-15P

Olio dal forte aroma erbaceo, con note a frutti verdi. Intenso in bocca, si apprezzano sapori di banana, mela, mandorla verde ed erba fresca. Possiede una riconoscibile piccantezza, accompagnata da un leggero sapore amaro, che lo rendono molto equilibrato e armonico al palato.

Nota: le olive con cui si è ottenuto l’olio sono state raccolte alla fine di ottobre 2020. Cinque mesi e mezzo dopo la molitura, l’olio è stato mandato negli Stati Uniti per essere sottoposto ad un’analisi organolettica presso il prestigioso laboratorio californiano Applied Sensory LLC, (USA), che ha poi affermato che questo era un olio vincente.

Acidi grassi (%)

Palmítico (C16:0)………… 12,80 Palmitoleico (C16:1)…….. 0,83 Stearico (C18:0)…………… 2,55 Oleico (C18:1)……………… 75,53 Linoleico (C18:2)…………. 6,37 Linolenico (C18:3)……….. 0,71

STORICO DI PRODUZIONE

“La conferma di una superdotata”

Todolivo I-15P è un chiaro esempio degli obiettivi perseguiti dal nostro Programma di Miglioramento Genetico, ossia ottenere nuove varietà di ulivi più produttive delle attuali, capaci di adattarsi bene alla raccolta meccanizzata con scavallatrice e allo stesso tempo, di permettere agli agricoltori di raggiungere una maggiore redditività dei terreni e produrre oli EVO unici nel mercato, con cui differenziare la propria offerta e rispondere in maniera più appropriata ai gusti e alle preferenze dei diversi consumatori.

Valutazione di Todolivo I-15P e storico di produzion

Dalla sua creazione nel 2008, la traiettoria produttiva di Todolivo I-15P è stata impressionante. Questa varietà ha infatti superato in kg di olio/ha non solo i suoi genitori, ma anche una raccolta internazionale di 33 varietà tradizionali con cui è stata comparata. Anno dopo anno, sono emerse, in ognuna delle prove realizzate fino a ora, la sua alta precocità e la sua straordinaria capacità produttiva, così come il suo rendimento grasso, sia in raccolta anticipata che tardiva, essendo comunque nel primo caso che si sono manifestate le maggiori differenze rispetto alle restanti varietà, una caratteristica importante, data l’attuale tendenza di anticipare i raccolti per ottenere un olio di maggiore qualità, approfittando contemporaneamente della possibilità di assegnare prezzi più alti poiché a inizio campagna.

1ª Valutazione sul campo

“La Cruz de los Huertos”, (lotto appartenente al Centro di Ricerca posseduto dalla nostra impresa a Pedro Abad, in provincia di Cordova) è stato il primo posto dove la varietà Todolivo I-15P è stata pianta-ta, a cielo aperto, al fine di effettuare una sua prima valutazione, insieme ad altre1.345 varietà ottenute durante la prima fase di incroci del Programma di Miglioramento Genetico di Todolivo. In breve tempo, questa varietà si è messa in risalto per la sua precocità, per l’alta capacità produttiva e per l’elevato rendimento grasso. Dopo sei raccolti e una minuziosa e rigorosa analisi, è stata preselezio-nata insieme ad altre 37 varietà.

Attualmente, questo terreno continua ad essere coltivato e Todolivo I-15P ha una media produttiva di 2.388 kg olio/ha.

2ª Valutazione sul campo

La seconda valutazione sul campo è stata realizzata presso l’azienda “La Mata”, un terreno agricolo irrigato di 36,5 ettari, situato nei pressi di Villafranca di Cordova. Si tratta di un terreno molto omogeneo e dalle dimensioni sufficienti ad effettuare una prova di grandi proporzioni.In questo terreno, è stata quindi valutata la varietà Todolivo I-15P insieme ad altre 56 varietà: 37 di queste erano provenienti dal nostro Programma di Miglioramento Genetico e 19 erano varietà

Centro di Ricerca “La Mata”: test di miglioramento genérico.

tradizionali di origine internazionale usate come testimoni e tra cui si trovavano i genitori di Todolivo I-15P (Arbosana Clon I-43® y Koroneiki Clon I-38®).

La sperimentazione viene condotta in tre appezzamenti: ‘Cortijo Este’, ‘Cortijo Oeste’ e ‘La Balsa’. Ognuno di questi è composto da 4 lotti e in ciascuno ci sono 57 linee, con una varietà di ulivo per linea. La prova è stata replicata 12 volte, in modo tale che l’informazione ottenuta fosse il più affidabile possibile.

Sono inoltre stati testati due sesti d’impianto differenti, per poter così ottenere informazioni sul com-portamento di tutte le varietà a seconda della loro diversa densità per ettaro.

Storico di produzione “Terreno agricolo La Mata”

1º raccolto

Nell’autunno del 2017, ossia dopo un anno e 10 mesi dal suo impianto in “La Mata”, Todolivo I-15P ha offerto il suo primo raccolto, con una media produttiva di 625 kg olio/ha, mentre tra le altre varietà tradizionali con cui veniva comparata in questo test, solo ce n’era stata una, “Koroneiki”, che era entrata in produzione questo stesso anno, ottenendo una quantità di 547 kg di olio per ettaro.

2ª, 3ª e 4ª raccolto

A continuazione, a titolo illustrativo, si allega un riepilogo comparativo con i risultati dei kg di olio/ha prodotti e della media ottenuta da Todolivo I-15P e da alcune delle 19 varietà tradizionali usate come testimoni, con cui Todolivo I-15P è stata comparata in ognuno dei tre appezzamenti in cui si è sviluppata la sperimentazione: ‘La Balsa’, ‘Cortijo Este’ e ‘Cortijo Oeste’. I dati dei rac-colti corrispondono agli anni 2018, 2019 e 2020.

RIEPILOGO DI KG OLIO/HA PER VARIETÀ

TEST DI MIGLIORAMENTO GENETICO “TERRENO AGRICOLO LA MATA”

(Impianto realizzato nel gennaio del 2016)

Tabella 1. APPEZZAMENTO: ‘CORTIJO ESTE’ (952 piante/ha)

Storico di produzione

Note:
(1) Nell’autunno del 2017, quando le piante avevano solo un anno e mezzo di vita, Todolivo I-15P e un gruppo di varietà del Programma di Miglioramento Genetico produssero più di 500 kg di olio/ha. Del gruppo di varietà tradizionali usate come testi-moni, nessuna produsse olio quest’anno, ad eccezione di Koroneiki, che ottenne intorno ai 500 kg olio/ha.
(2) Alcune varietà tradizionali, a causa del loro elevato vigore, hanno bisogno di una gestione specifica perché vengano coltivate a siepe.

Centro di Ricerca di Todolivo “La Mata”: Appezzamento ‘Cortijo Este’.

Tabella 2. APPEZZAMENTO: ‘CORTIJO OESTE’ (1.143 piante/ha)

Storico di produzione

Note: (1) Nell’autunno del 2017, quando le piante avevano solo un anno e mezzo di vita, Todolivo I-15P e un gruppo di varietà del Programma di Miglioramento Genetico produssero più di 500 kg di olio/ha. Del gruppo di varietà tradizionali usate come testimoni, nessuna produsse olio quest’anno, ad eccezione di Koroneiki, che ottenne intorno ai 500 kg olio/ha. (2) Alcune varietà tradizionali, a causa del loro elevato vigore, hanno bisogno di una gestione specifica perché vengano coltivate a siepe.

Centro di Ricerca di Todolivo “La Mata”: Appezzamento ‘Cortijo Oeste’. Test di Miglioramento Genetico.

Tabella 3. APPEZZAMENTO: ‘LA BALSA’ (1.143 piante/ha)

Storico di produzione

Note:
(1) Nell’autunno del 2017, quando le piante avevano solo un anno e mezzo di vita, Todolivo I-15P e un gruppo di varietà del Programma di Miglioramento Genetico produssero più di 500 kg di olio/ha. Del gruppo di varietà tradizionali usate come testimoni nessuna produsse olio quest’anno, ad eccezione di Koroneiki, che ottenne intorno ai 500 kg olio/ha.
(2) Alcune varietà tradizionali, a causa del loro elevato vigore, hanno bisogno di una gestione specifica perché vengano coltivate a siepe.
(3) Anche le varietà Leccino Clon I-117®, Chetoui Clon I-113®, Picholine Marocaine Clon I-118® e Coratina Clon I-114® sono valutate in questo appezzamento insieme alla varietà Todolivo I-15P.

Centro de Investigação da Todolivo “La Mata”: faixa “La Balsa”. Teste de Melhoramento Genético.

 

3ª Valutazione sul campo

Test in terreno non irrigato presso il Centro di Ricerca “El Calderito Alto”

La terza valutazione sul campo è stata realizzata nel febbraio del 2018, presso il Centro di Ricercacon terreno non irrigato “El Calderito Alto”, dove abbiamo piantato 103 varietà in Oliveto a Siepe: tra queste, 72 provenivano dal nostro Programma di Miglioramento (inclusa Todolivo I-15P) e 31 facevano parte di una raccolta internazionale di varietà tradizionali che sarebbero servite come testimoni.

Nell’autunno del 2020, quando le piante avevano appena due anni e otto mesi, è stato effettuato il primo raccolto e Todolivo I-15P ha nuovamente superato in kg di olio/ha i suoi genitori e tutte le varietà tradizionali usate a testimone che avevano fatto parte del test.

4ª Valutazione sul campo

Test in terreno irrigato, presso il Centro di Ricerca “Las Hazuelas”

La quarta valutazione è stata effettuata presso il nostro Centro di Ricerca “Las Hazuelas”, dove, nel giugno del 2018, abbiamo ripetuto esattamente lo stesso test di grandi dimensioni che avevamo realizzato con 103 varietà nel Centro di Ricerca “El Calderito Alto”, solo che, questa volta, lo abbia-mo realizzato su un terreno irriguo. Nell’autunno del 2020, quando le piante avevano raggiunto i due anni e quattro mesi di età, abbiamo effettuato il primo raccolto e nuovamente Todolivo I-15P superava in kg di olio/ha le 31 varietà tradizionali usate come testimoni. A mo’ di esempio: superò i suoi ge-nitori Koroneiki Clon I-38® e Arbosana Clon I-43® rispettivamente di 400 y 450 kg di olio/ha e prevalse su Arbequina Clon I-21® e Picual Clon I-11® di 592 e 924 kg di olio/ha.

Dove acquistare Todolivo I-15P

Lo straordinario potenziale di questa varietà permette agli agricoltori di incrementare il rendimento dei propri terreni e di produrre un eccezionale olio EVO, unico al mondo.

Todolivo I-15P può essere acquistato da Todolivo. A tal fine, il cliente dovrà previa-mente formalizzare con la impresa una ri-chiesta di ordine e firmare il corrispondente contratto di utilizzo della varietà. A richiesta avvenuta, Todolivo produrrà le piante richies-te, alle dimensioni adeguate, in un lasso di tempo compreso tra i 10 e i 12 mesi.

Registri e brevetti

Nell’attualità Todolivo I-15P è inscritta nel Registro delle Varietà Protette della Spagna (OEVV) e dell’Unione Europea (CPVO), così come brevettata in USA (Plant Patent).

Origine

È stata ottenuta in maniera naturale, mediante l’incrocio diretto tra Arbosana Clon I-43® e Koroneiki Clon I-38®, nell’ambito del Program-ma di Miglioramento Genetico cominciato da Todolivo, che è stato avviato nel 2007 e si è avvalso della collaborazione del team del pro-fessore Diego Barranco del Dipartimento di Agronomia dell’Università di Cordova. Todolivo I-15P è stata selezionata tra più di 2.122 nuove varietà ottenute per mezzo del suddetto Programma.

Controlli

Ha superato brillantemente un rigoroso ed esigente processo selettivo, è stata sottomessa a con-trolli esaustivi da parte degli ingegneri agronomi di Todolivo e dell’Università di Cordova ed è stata testata in molteplici prove presso differenti aziende e luoghi geografici, in terreni irrigui e non, così come comparata con una raccolta internazionale di più di 33 varietà tradizionali.

Risultati

In ognuno dei differenti test realizzati, ha mostrato un’alta precocità e una straordinaria capacità produttiva, così come un elevato rendimento grasso, superando in kg di olio/ha tutte le varietà tradizionali con cui è stata comparata, essendo comunque con la raccolta anticipata che si accen-tuano le maggiori differenze con le restanti varietà (come si può notare nelle tabelle di produzio-ni mostrate precedentemente). Si tratta di una caratteristica molto importante, data la tendenza attuale di anticipare i raccolti per ottenere oli di qualità migliore, approfittando della contemporanea possibilità di fissare prezzi più alti, dato che si tratta dei primi oli dell’anno.

Todolivo I-15P

Todolivo I-15 Todolivo

Todolivo I-15P (Todolivo)

Varietà proveniente dal Programma di Miglioramento Genetico di Todolivo. Ottenuta nel 2008 in maniera naturale, attraverso l’incrocio guidato tra l’Arbosana Clon I-43® e la Koroneiki Clon I-38®. Una varietà dal portamento ridotto e produzione precoce, alta e costante. Possiede un rendimento grasso molto elevato, tanto con raccolta precoce che tardiva. È tollerante al Cicloconio, alla Rogna dell’olivo e alla Verticillosi.

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali


  • Todolivo i-15

  • Albero
    PortamentoSemiaperto
    VigoreMedio/Basso

    Frutto
    Peso oliva (g)Medio
    Peso dell’ossoMedio
    Rendimento grasso (% sms)49,65

Profilo dell’olio

Todolivo I-15P

Olio fruttato intenso e di color verde mela. Presenta aromi di banana e mela e note di guscio di mandorla. Dolce al palato ed equilibrato, lievemente amaro e un po’ piccante.


  • Acidi Grassi (%)
    Palmítico (C16:0)12,70
    Palmitoleico (C16:1)0,83
    Stearico (C18:0)2,55
    Oleico (C18:1)75,53
    Linoleico (C18:2)6,37
    Linolénico (C18:3)0,71

    Olio vergine

    Relazione Mono / Polinsaturi10,85
    Biofenoli (mg di tirosolo/kg di olio)
    261
    Amarezza (K225)2,70
    Stabilità (ore a 120ºC)11,38


  • Perfil del aceite (Variedades).indd

Questi dati possono variare in funzione del grado di maturazione, delle condizioni ambientali, delle tecniche di coltivazione e del sistema di estrazione.