Cronología del Programa de Mejora Genética

1a  FASE INCROCI

2007 – Comincia il Programma di Miglioramento e si selezionano le piante genitrici con cui si faranno i futuri incroci.

2008 – Si realizzano gli incroci e si ottengono 1.345 nuove varietà.

Aprile 2010 – Le nuove varietà ottenute vengono piantate in maniera individuale e per diversi anni vengono valutate nel centro di investigazione ‘Cruz de los Huertos’. Tra quelle se ne preselezionano 38, che sono quelle che si sono dimostrate essere le più produttive.

Dicembre 2015 – Una volta che si sono riprodotte le 38 varietà preselezionate, vengono piantate nel centro di investigazione ‘La Mata’, che Todolivo ha acquistato a Villafranca di Cordova, al fine di essere valutate nuovamente e comparate con una selezione internazionale di 19 cultivar tradizionali molto produttive, tra le quali troviamo le piante genitrici. Le preselezionate che superano questa ultima valutazione diventeranno le nuove varietà disponibili nei prossimi anni per gli agricoltori.

2019 – Viene commercializzata la 1varietà  proveniente dalla 1a Fase dell’incrocio: Todolivo I-15P. Si tratta di una varietà precoce, molto produttiva e ad alto rendimento grasso. La restante parte sta terminando il processo di valutazione.

2a FASE INCROCI

De forma paralela se inicia una segunda fase de cruzamientos

2008 – Vengono selezionate le piante genitrici.

2009 – Si realizzano i nuovi incroci, da cui si ottengono 543 nuove varietà.

2012 – Si piantano le 543 nuove varietà in maniera individuale nel Centro di Investigazione ‘Santa María’, e qui vengono valutate per diversi anni. Tra queste varietà, se ne preselezionano 34.

2018 – UDopo aver riprodotto le 34 varietà preselezionate, queste vengono piantate in colture massive presso le aziende agricole ‘Las Hazuelas’ ed ‘El Calderito Alto’, dove attualmente sono valutate in terreni a secco e irrigui e comparate sia con le 38 varietà ottenute dalla 1a fase di incroci che con 28 cultivar tradizionali.